blog

FASHION WEEK MILANO 2019

Appuntamento a cui nessuno vuole mancare!

Milano è diventata la capitale indiscussa della moda, contende la Fashion Week di New York che, guarda caso, ha scelto la settimana precedente di febbraio per le exibitions dei numerosi stilisti mondiali. Sarà stata una scelta dovuta? Forse. Se ben conosco le meccaniche del business, gli stilisti sono stati costretti ad una scelta precisa oppure a dover sostenere costi incredibili per sfilare in entrambe le Fashion Week.

Domanda: forse, la politica difensiva del made in USA di  Mr. Trump sta già mostrando i suoi effetti? Vedremo come cambierà la presenza delle varie firme nel nostro Paese.

Mi sono posta spesso la domanda: quanti sono gli stilisti che lavorano nel settore moda? Vivo a Milano, di fronte a due scuole di stilismo, per privacy non diro’ a quali maison sono legate, anche se appare chiaro siano le fucine per gli atelier dei grandi nomi.

Gli studenti sono ragazzi e ragazze di ogni Paese, soprattutto orientali, e sono veramente moltissimi.

Quindi la crisi esiste oppure no? Perché la moda è un settore molto vasto, sempre in ottima salute, ma ha conosciuto momenti di nero profondo, perché se da una parte le grandi griffe hanno clienti affezionati molto ricchi e famosi, il resto del mercato è fatto da tutti noi che ci dedichiamo allo  shopping secondo le nostre tasche.

Lo studio del dettaglio: dal maestro al negozio

Ricordo una scena del capolavoro cinematografico “Il diavolo veste Prada” in cui una splendida Meryl Streep pone l’accento sul percorso che il semplice maglioncino indossato dalla stagista mirabilmente interpretata da Anne Hatthaway ha percorso dal momento in cui è stato disegnato, costruito, colorato, venduto in un negozio di firma, per poi finire 3 anni dopo in un mercatino dove lei lo aveva intercettato.

Questo per far comprendere quanto ogni particolare, nel mondo “moda” è curato fino alla perfezione con cui lo stilista lo ha pensato. Importate comprendere lo sforzo che c’è dietro un accessorio, un abito, una borsa. E qui spezzo una lancia per il nostro Made in Italy contro ogni contraffazione ed ogni acquisto di falsi e marchi contraffatti.

La Fashion Week prosegue

Dopo un’apertura effervescente con la sfilata di United Colors of Benetton con la direzione artistica del grande Jean-Charles de Castlebajac, la chiusura è affidara ad un evento unico organizzato dalla Camera Nazionale della Moda “A Special Night to celebrate young Talent & to look to the Future”

A voi il link con tutti gli appuntamenti piu’ importanti: https://www.cameramoda.it/it/milano-moda-donna/calendario/

Tuffiamoci negli ultimi giorni di bellezza ed eleganza e nella cultura che questi momenti ci regalano e…buon divertimento!

Concetta Andaloro per WordUpCommunication

Giornalista pubblicista, Digital Marketer. Scrivere è sempre stata una passione, diventata una professione. Da sempre la appassionata di Comunicazione nelle sue forme piu' ardite, ho lavorato in agenzie americane imparando quanto è importante rendere un prodotto o un'azienda indispensabili per il pubblico Specializzata in PMI, nel creare personaggi e vestire prodotti, penso che l'Imprenditore e le Imprese debbano raccontare chi sono e che cosa fanno. Devono rendersi interessanti...in modo non convenzionale. Come? seguici....Concetta